Cosa serve per trasferirsi in Tunisia: promemoria

Cosa serve per trasferirsi in Tunisia piccolo promemoria per i pensionati italiani

La decisione è presa, si parte, ma cosa serve per trasferirsi in Tunisia… promemoria…

Cosa serve per trasferirsi in Tunisia promemoria
Cosa serve per trasferirsi in Tunisia piccolo promemoria per i pensionati italiani

Un breve cenno su cosa ricordare

Qui parliamo un poco di quello che è necessario non dimenticare se si arriva in Tunisia con l’intenzione di trasferirsi.
Naturalmente alcuni accorgimenti sono utili anche per chi arriva solo per “curiosare” un poco…
Ovviamente il passaporto in regola e con almeno 90 giorni di validità (ma meglio abbondare), è fondamentale per tutti.
Con viaggi organizzati si potrebbe entrare in Tunisia con la sola carta di identità, ma il passaporto garantisce maggior libertà d’azione.

Attenzione ai documenti per l’autovettura

Nel caso arriviate in traghetto al porto di Cartagine, sicuramente avrete controllato il libretto di circolazione, la patente di guida e il foglio complementare.
Tuttavia non scordate altre due cose molto importanti: l’assicurazione dell’auto e la delega a condurre all’estero se non siete proprietari della vettura.
Senza dubbio avrete con voi la carta verde, ma controllate prima della partenza che sia valida anche in Tunisia.
Ci sono stati casi di carta verde valida solo nei paesi U.E., cosa che ovviamente costituisce un problema importante.
Una verifica costa nulla e mette al riparo da spiacevoli sorprese.
Per la delega a condurre, potete far riferimento a questo articolo.

Il C.U.D. e i dati della pensione

Cosa serve per trasferirsi in Tunisia: promemoria per le pratiche pensionistiche.
Se il vostro arrivo comporta il trasferimento in Tunisia, di certo non dovrete scordare i documenti relativi alla vostra pensione.
Avere i riferimenti corretti semplificherà le successive pratiche.

La dichiarazione doganale della valuta importata

Nel caso vogliate effettuare un versamento per l’apertura di un Conto Corrente bancario, non dimenticate di dichiarare in Dogana almeno la cifra stanziata.
Per essere completamente in regola, dovreste dichiarare l’intero importo in valuta che introducete in Tunisia.
Tuttavia, in questo caso, dovreste poi dettagliare le spese fatte, per giustificare le somme che dovessero uscire dal paese in caso di rientro in Italia.
Certo questo complica la vita, quindi agite in modo da non avere troppi grattacapi.
Insomma, dichiarate una cifra congrua: né troppo piccola né eccessiva.

Ultimo suggerimento che semplifica il primo periodo in Tunisia

Per il denaro, potete ricorrere ad una carta ricaricabile.
Verificate che sia valida in Tunisia.
Questo accorgimento consente di non avere troppo contante da custodire.
Potrete procurarvi facilmente valuta locale senza ricorrere al cambio.
Sicuramente una scelta di praticità.
Potrete ricaricare  via internet o tramite un parente o amico in Italia.
I Bancomat sono molto diffusi e nelle zone turistiche si trovano ad ogni passo!
Altri dubbi? Contattatemi pure, attraverso l’apposito modulo a vostra disposizione!

8 pensieri riguardo “Cosa serve per trasferirsi in Tunisia: promemoria

  • 27 Luglio 2019 in 8:01 PM
    Permalink

    Molto utile. Cos’è il foglio complementare dell’autovettura? Vorrei venire con la mia auto a fare un giro esplorativo.

    Risposta
    • 28 Luglio 2019 in 12:43 AM
      Permalink

      Grazie per il commento, ma spero che la sua sia solo una battuta….
      Comunque veda questo articolo.

      Risposta
  • 28 Luglio 2019 in 2:27 PM
    Permalink

    buongiorno,complimenti per il vostro sito,chiaro,obiettivo e soprattutto semplice da consultare.Io e la mia compagna ex impiegati statali ambedue, abbiamo deciso di trasferirci in Tunisia,in ottobre pensiamo di venire a fare un giro di ricognizione e speriamo anche di trovare casa,pensavamo ad Hammamet,potreste consigliarci a chi rivolgerci per l’espletamento delle pratiche necessarie e per trovare la casa? grazie per l’aiuto che vorrete darci.Cordialmente

    Risposta
    • 28 Luglio 2019 in 6:50 PM
      Permalink

      Grazie per il commento, ho inviato una email al vostro indirizzo di posta elettronica in risposta alla compilazione del modulo di contatto.

      Risposta
  • 29 Luglio 2019 in 9:56 AM
    Permalink

    BUONGIORNO,purtroppo non abbiamo trovato nessun messaggio nella posta…potreste rinviarlo nuovamente?grazie,attendiamo una vostra cortese risposta

    Risposta
    • 29 Luglio 2019 in 10:29 AM
      Permalink

      Certamente lo invio di nuovo, ma il problema sembra essere la vostra casella di posta, che ha rifiutato la consegna. Potreste avere raggiunto il limite di email consentite o avere qualche altro problema.
      Il messaggio che ho ricevuto è il seguente:

      This is an automatically generated Delivery Status Notification.

      Delivery to the following recipients was aborted after 24.3 hour(s):

      seguito dal vostro indirizzo che ovviamente non riporto per la privacy…

      Potete anche contattarmi all’indirizzo contatto@tunisiapervoi.com fornendomi un indirizzo di posta differente, grazie.

      Risposta
  • 30 Luglio 2019 in 5:43 PM
    Permalink

    SCUSAMI MA HO RICEVUTO SOLO ADESSO IL TUO MESSAGGIO,VEDRò DI CAPIRE CHE COSA è SUCCESSO,GRAZIE

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *