Animali domestici in Tunisia

Portare gli animali domestici in Tunisia:
regole e precauzioni

Animali domestici in Tunisia
Animali domestici in Tunisia

Gli animali domestici in Tunisia non godono di particolare benevolenza.
Il fenomeno del randagismo, sia dei cani che dei gatti, è purtroppo molto diffuso.
Sicuramente questo deriva, almeno in parte, dalla religione musulmana, che ne impedisce la sterilizzazione.
Questa pratica è infatti considerata “haram“, quindi proibita dalla legge islamica.
Questa notevole diffusione del randagismo crea una forte diffidenza nei tunisini.
Infatti sono spesso spaventati anche da animali del tutto mansueti e inoffensivi.
Il problema è rilevante anche nella ricerca di un alloggio.
Non è molto facile trovare proprietari che affittino a chi porta con sé animali domestici.

Le regole da rispettare

A maggior ragione, vediamo come essere in regola e superare qualsiasi controllo, ad iniziare dall’ingresso in Tunisia.
Dobbiamo munirci, per ciascun animale da compagnia, del Passaporto Veterinario.
Il Passaporto Veterinario è necessario per l’ingresso degli animali domestici nei Paesi esteri.
Non dobbiamo dimenticare che serve anche in caso di rientro in Italia.
Questa certificazione va richiesta all’ASL competente per territorio, per cani, gatti e furetti.

I passi necessari

Gli animali per i quali è richiesto il passaporto devono essere dotati di microchip.
Altro obbligo è quello della vaccinazione antirabbica.
La vaccinazione deve essere eseguita su un animale con almeno 12 settimane di età.
Inoltre, devono trascorrere almeno 21 giorni dalla prima somministrazione del vaccino antirabbico.
Il mio consiglio è di rivolgersi al proprio veterinario di fiducia.
Senza dubbio questo limiterà anche lo choc di interventi comunque invasivi per l’animale.
Fatto questo, ci si reca all’ASL, che rilascerà il Passaporto nel giro di pochi giorni.
Naturalmente sarà necessario pagare i diritti per l’emissione del passaporto, la cifra richiesta è normalmente attorno ai 15 Euro.

Piccoli consigli

Arrivare con un animale da compagnia, comporta quasi sempre un viaggio in traghetto, con auto e oggetti vari al seguito.
Vi ricordo di dare un’occhiata a questo articolo, che parla della Dogana tunisina al Porto de La Goulette.
Se soggiornerete inizialmente in Hotel, assicuratevi che accetti animali: in Tunisia non sono molti!
Ad esempio, dato che Hammamet è una zona ambita, vi segnalo la casa albergo “Da Paolo e Grazia”, ad Hammamet nord.
Contatto dapaoloegrazia@libero.it, i pelosetti sono davvero graditi!

Cecare un’abitazione per vivere tranquilli con gli animali domestici in Tunisia

Nella ricerca dell’abitazione specificate chiaramente quali e quanti animali domestici avrete con voi: di sicuro eviterete problemi!
Cercate anche di capire se i vicini hanno particolare antipatia per i cani od i gatti: meglio verificare…
Nella stagione estiva vige il divieto di portare i cani in spiaggia.
Se proprio volete farlo scegliete le primissime ore del giorno o la sera tardi.
Seguendo queste poche avvertenze, potrete godervi il soggiorno in Tunisia, con i vostri amici a quattro zampe!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *