Trasferirsi in Tunisia il preventivo di spesa

trasferirsi in Tunisia preventivo di spesa

Quanto bisogna spendere per trasferirsi in Tunisia?

Il preventivo di spesa per trasferirsi in Tunisia per un pensionato italiano, non è molto elevato.
Certamente, dipende molto dalle modalità con cui si affronta questo passo molto importante.
Ho già espresso le mie perplessità sull’affidarsi ad una ‘Agenzia specializzata’, cosa che senza alcun dubbio fa lievitare i costi.
Questo a parte altre considerazioni sull’affidabilità di alcuni di questi personaggi.
Sono capaci di raccontare che il francese in Tunisia è inutile e che potrete pagare tutto in Euro…
Naturalmente non tutti saranno cosi’, ma bisogna prestare attenzione!

Il viaggio

Certamente quantificare le spese di viaggio è praticamente impossibile.
Tuttavia, si possono fare delle considerazioni generali.
Un trasferimento, per risiedere in Tunisia almeno i sei mesi più un giorno necessari per ottenere il permesso di soggiorno, presuppone un viaggio col trasporto di effetti personali ed un certo numero di oggetti.
Il primo viaggio dovrebbe essere quindi effettuato con un mezzo proprio, via mare.
Il costo si aggira sui 400 Euro, con una normale autovettura, due persone e self-service per i pasti.

Alternative al viaggio con mezzo proprio, primo caso

Esistono due soluzioni alternative.
La prima è acquistare in Tunisia tutto quello che serve, contando sul fatto che la maggior parte degli alloggi vengono affittati arredati.
Per gli effetti personali, potrebbe essere anche una soluzione interessante.
I prezzi dell’abbigliamento sono molto contenuti, specie avventurandosi nei mercati, nelle kasbah e nei souk.
Difficile quantificare anche qui, dipende troppo dai gusti personali. Sicuramente, circa 150 Euro a persona consentono acquisti sufficienti, almeno inizialmente.
Vediamo dopo per l’abitazione, problema da risolvere in tutti i casi!

Trasferirsi in Tunisia il preventivo di spesa con spedizione dall’Italia

Arrivando in aereo, si potrebbe prendere in considerazione di spedire uno o più pacchi dall’Italia.
In questo caso, la spedizione postale è senz’altro la meno onerosa.
Tenete però presente che dovrete avere un recapito sicuro, oppure ritirare presso un centro di smistamento della posta tunisina.
Il recapito sicuro va verificato attentamente, la consegna della posta non è un fiore all’occhiello dei servizi in Tunisia.
La spedizione tramite corriere è per molti versi più affidabile.
I costi aumentano molto, ma la sicurezza della consegna potrebbe valere la spesa.
Questo soprattutto nel caso di oggetti costosi.
Potete farvi un’idea qui, ma esistono alternative.
Inoltre, potrebbero esserci problemi di sdoganamento.

Un problema comune a tutti per i costi di trasferimento

Come accennato sopra, in ogni caso, diverse cose mancheranno comunque.
Le abitudini di vita cambiano tra Italia e Tunisia.
Esempio facile facile: se non ve la portate, di certo non troverete mai una caffettiera in un alloggio arredato!
E quale italiano rinuncerebbe ad un buon caffè al risveglio?
Per trasferirsi in Tunisia il preventivo di spesa dipenderà anche dalle vostre capacità di adattamento.
Per sistemare l’abitazione come piace ad un Italiano (o ancor più una italiana), preventivate almeno 500 Euro.

Le altre spese fisse

Per trasferirsi in Tunisia il preventivo di spesa deve tener conto di altre spese, da affrontare in ogni caso.
Lo vedremo nel prossimo articolo!

14 pensieri riguardo “Trasferirsi in Tunisia il preventivo di spesa

  • 30 Dicembre 2018 in 3:53 PM
    Permalink

    Ho letto eBook trovato utilissimo. Verrei a trascorrere un mese ad inizio estate(maggio ad esempio) per provare di persona la vita. Puoi essermi di aiuto per un appartamento con terrazzo vista mare e guardiania in Hammamet?
    Grazie
    Giampiero

    Risposta
    • 30 Dicembre 2018 in 7:19 PM
      Permalink

      Grazie!
      Certamente, più facile Aprile, Le assicuro che qui il clima è già quasi estivo. Magari 15/4 – 15/5. Nella zona Hammamet Nabeul non ci dovrebbero essere problemi: lo decida comunque con un certo anticipo: i prezzi salgono parecchio verso l’estate!

      Risposta
  • 22 Giugno 2019 in 2:45 PM
    Permalink

    buona sera vorrei trasferirmi in Tunisia il più breve tempo possibile:
    sono un anziano pensionato Svizzera/Italia essendo di aver lavorato moltissimi anni nel cantone francese, di 87 anni ancora autosufficiente malgrado essere riconosciuto invalido civile per diversi problemi sormontati di salute, rimasto vedovo solo nella mia abitazione in provincia di Venezia posta in vendita, cerco un’abitazione in affitto ad Hammamet o Sousse di 2 camere soggiorno cucina e bagno di preferenza piano terra con giardino nel pressi di centri commerciali e mare,
    essendo sprovvisto di auto per spostarmi, mancanza rinnovo della patente di guida di recente per cui vivo nella comune di 30020 Eraclea/Ve, in via Virgilio 48 frazione di Torre di Fine

    Risposta
    • 25 Giugno 2019 in 7:26 AM
      Permalink

      Ho riflettuto un poco prima di rispondere, e sono arrivato alla conclusione che Le sconsiglio fortemente un trasferimento, specialmente se gode di forme assistenziali per l’invalidità, che potrebbe perdere del tutto trasferendosi. Tuttavia, se le Sue intenzioni resistono, La invito a contattarmi privatamente a questa email. Cordiali saluti.

      Risposta
  • 16 Luglio 2019 in 9:35 AM
    Permalink

    Stiamo valutando l’ idea di trasferirci in Tunisia al raggiungimento dell’ età pensionistica che dovrebbe essere a dicembre 2021, quindi avrei tutto il tempo per organizzarmi. E’ preferibile Hammamet o Sousse. I voli aerei da Palermo cono favorevoli in entrambi gli aereoporti. Grazie

    Risposta
    • 17 Luglio 2019 in 7:41 PM
      Permalink

      Grazie per il contatto, mi sembra opportuno risentirci in tempi più prossimi al suo pensionamento, comunque ad oggi probabilmente Hammamet è più fruibile per servizi e collegamenti con Tunisi. Cordialmente.

      Risposta
  • 18 Agosto 2019 in 8:57 PM
    Permalink

    Buona sera, sono un pensionato ex INPDAP e, insieme a mia moglie straniera con permesso di soggiorno, stiamo valutando di venire a vivere in Tunisia. Abbiamo preso informazioni su internet ma non è facile capire con certezza il da farsi e, per questo, siamo intenzionati a venire in vacanza nel mese di ottobre per poi effettuare l’eventuale trasferimento i primi mesi del prossimo anno. Grazie. Antonio e Irina

    Risposta
    • 18 Agosto 2019 in 9:41 PM
      Permalink

      Grazie del commento.
      Non dovrebbe avere problemi particolari.
      Saluti.

      Risposta
      • 19 Agosto 2019 in 1:51 PM
        Permalink

        Grazie a lei per il suo tempo dedicato a dare informazioni. I problemi li avrò con la lingua dato che il mio livello di francese è scolastico. Nel caso avessi bisogno come potrei contattarla?

        Risposta
        • 19 Agosto 2019 in 4:32 PM
          Permalink

          Salve.
          Ho visto che mi ha già contattato direttamente, riceverà una risposta a breve.
          Grazie.

          Risposta
  • 15 Settembre 2019 in 3:03 PM
    Permalink

    vorrei trasferirmi in Tunisia .Arrivando in Tunisia ,esistono agenzie ,che aiutano i pensionati per trovare casa e svolgere i documenti per la residenza grazie

    Risposta
    • 15 Settembre 2019 in 5:35 PM
      Permalink

      Grazie del contatto, ma non fornisco queste indicazioni.
      Se lo desidera, mi contatti privatamente QUI per ulteriori informazioni. Grazie.

      Risposta
  • 25 Settembre 2019 in 4:26 PM
    Permalink

    sito interessantissimo e interlocutore molto esaustivo e competente a dare indicazioni necessarie. il mio accesso allo stesso scaturisce dall’interesse di trasferirmi nel paese interessato. quindi sicuramente contatterò in futuro non troppo anteriore. Saluti. Giuseppe

    Risposta
    • 25 Settembre 2019 in 6:51 PM
      Permalink

      Grazie per il commento, resto a Sua disposizione, quando deciderà di trasferirsi.
      Cordiali saluti.

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *