Tabella prezzi alimentari in Tunisia

prezzi alimentari in Tunisia
Quali prezzi alimentari in Tunisia?

Confronto tra i prezzi alimentari in Tunisia ed in Italia

I prezzi alimentari in Tunisia sono rilevati tra Settembre e Ottobre 2018.
I prezzi Italiani sono ricavati principalmente dalla grande distribuzione.
La percentuale rappresenta l’aumento di prezzo rispetto a quello tunisino.
La presente tabella prezzi alimentari in Tunisia, è da ritenersi puramente indicativa, per avere un riferimento sui prezzi di generi di largo consumo.
Cambio indicativo ottobre 2018: 3.26 TND per €

VocePrezzo TNDConversione in  EuroPrezzo ItaliaVariazione
Pasto medio completo12,000 TND€ 3,68€ 20,00443,33%
Panino tipo Fast Food4,000 TND€ 1,23€ 6,00389,00%
Caffè espresso1,000 TND€ 0,31€ 1,20291,20%
Petto di pollo 500 gr.10,000 TND€ 3,07€ 10,80252,08%
Latte 1 Lt.1,200 TND€ 0,37€ 1,60334,67%
Farina 1 Kg.0,700 TND€ 0,215€ 0,79272,21%
Olio oliva extra 1 Lt.10,000 TND€ 3,07€ 7,00128,20%
Uova 12 pezzi3,000 TND€ 0,92€ 5,00443,33%
Pomodori 1 Kg.1,000 TND€ 0,31€ 1,55405,30%
Limoni 1 Kg.1,200 TND€ 0,37€ 2,00443,33%
Formaggio locale 1 Kg.32,000 TND€ 9,82€ 12,0022,25%
Patate 1 Kg1,000 TND€ 0,31€ 1,30323,80%
Mele 1 Kg.2,500 TND€ 0,71€ 1,58125%
Arance 1 Kg.0,500 TND€ 0,145€ 2,00da ridere…
Carciofi pz.0,800 TND€ 0,25€ 0,50103,75%
Pesche 1Kg2,500 TND€ 0,72N.R.
Meloni 1 Kg.1,000 TND€ 0,31€ 0,80160,80%
Fragole 1Kg2,500 TND€ 0,72€ 3,50356,40%
Vino bianco tavola 0,75 Lt.10,500 TND€ 3,22€ 4,5039,71%
Vino rosso tavola 0,75 Lt.14,000 TND€ 4,29€ 6,0039,71%
Pane 2 persone gg.0,600 TND€ 0,18€ 1,20552,00%
Sardine 1Kg.3,000 TND€ 0,92€ 7,00660,67%
Orate 1Kg. Allevamento12,000 TND€ 3,68€ 11,00198,83%

16 pensieri riguardo “Tabella prezzi alimentari in Tunisia

  • 24 Ottobre 2018 in 10:16 PM
    Permalink

    interessanti informazioni

    Risposta
    • 27 Dicembre 2018 in 10:59 PM
      Permalink

      Grazie per la partecipazione assidua e per i complimenti! Visto il lavoro necessario, questi riconoscimenti sono veramente ben accetti!

      Risposta
  • 20 Gennaio 2019 in 6:45 PM
    Permalink

    Grazie, molto utile non solo per la comparazione dei prezzi ma anche come indice della differenza di valore attuale tra dinaro tunisino ed euro

    Risposta
    • 20 Gennaio 2019 in 8:40 PM
      Permalink

      Grazie per il commento, cerco anche di aggiornare per quanto possibile!

      Risposta
  • 21 Gennaio 2019 in 3:11 PM
    Permalink

    Salve, sottolineo che i prezzi al Sud Italia sono in alcune cose equivalenti alla Tunisia., mentre altri addirittura inferiori.
    Le uova, ad esempio, non di pollaio intensivo, bensì di gallina ruspante, a soli 0,25 cent cad., quindi 3 euro per 12.
    Il formaggio locale, come il pecorino siciliano, lo trovi a 6 euro/kilo, fresco e nn stagionato

    Risposta
    • 21 Gennaio 2019 in 7:52 PM
      Permalink

      Prima di tutto, la tabella dei prezzi deve rendere conto di una situazione media e non dei prezzi del negozietto sotto casa o del mercatino di paese. I prezzi italiani sono dati statistici medi, facilmente rintracciabili con semplici ricerche su internet. Nessuno dice che in Tunisia regalino tutto, il formaggio ad esempio è mediamente caro e di qualità discutibile. Per il vino stesso discorso. D’altra parte, non c’è nessun obbligo a trasferirsi in Tunisia come pensionati, ma se uno abita a Milano, spende migliaia di euro l’anno tra gas e corrente elettrica, e non paga di certo il formaggio 6 euro al chilo (e magari neppure gli piace il pecorino siciliano, che invece a me piace molto!)

      Risposta
  • 21 Gennaio 2019 in 9:32 PM
    Permalink

    Vi sarei grato se poteste dirmi di quanto devo disporre per vivere io e la mia compagna in tunisia non facendo lussi ma vivendo decentemente. Ho un cane e un gatto e per questo penso mi servirà un appartamento di due camere , una per gli eventuali ospiti, cucina sala e bagno il tutto arredato , al pian terreno con un poco di giardino. Io direi ad amamet. Vi ringrazio e vi auguro buona giornata Ps Dispongo all’incirca di mille mille e cento euro al mese

    Risposta
    • 21 Gennaio 2019 in 11:42 PM
      Permalink

      Millecento euro al mese attualmente corrispondono a circa tremilasettecento dinari. Affitto e utenze possono restare senza problemi al di sotto di mille dinari al mese. Il costo della vita giornaliero va dai venti ai quaranta dinari a testa, anche a seconda del luogo di residenza e di dove si fanno gli acquisti. Naturalmente si può spendere anche molto di più, ma questo dipende dal tipo di vita che si vuole fare. In questo senso Hammamet centro è piuttosto cara, ma basta uscire di poco per trovare prezzi decisamente più bassi. Quindi diciamo che con duemiladuecento/duemilaseicento dinari al mese si vive abbastanza bene. Anch’io ho cani e gatti, ho un ottimo veterinario trovato a Nabeul, 11 km da Hammamet, Dali’ Kamoun, che mi prende venti/trenta dinari a visita. Alimentazione animali direi cento dinari, dandogli tutto quel che serve.
      Poi bisogna vedere cosa esce dalla defiscalizzazione, e quelli sono soldi in più! Per ulteriori info mi contatti in privato, grazie!

      Risposta
  • 8 Febbraio 2019 in 4:51 AM
    Permalink

    Notizie veramente utili, che denotano anche un certo grado di preparazione e passione . complimenti

    Risposta
    • 8 Febbraio 2019 in 8:11 AM
      Permalink

      Grazie, faccio il possibile per informare chi vuol conoscere la Tunisia.

      Risposta
  • 13 Febbraio 2019 in 4:43 PM
    Permalink

    Salve, si puo ottenere la residenza in Tunisia non essendo ne pensionato ne lavorando in Tunisia . Dispongo di una discreta rendita mensile. Grazie

    Risposta
    • 13 Febbraio 2019 in 5:51 PM
      Permalink

      Credo non ci siano problemi, il punto è sempre dimostrare bonifici regolari che consentano di mantenersi in Tunisia. Non avendo il problema della defiscalizzazione, è anche possibile viverci senza chiedere il permesso di soggiorno, basta uscire ogni 90 giorni massimo e poi rientrare, sempre con visto turistico. In questo modo la residenza resta in Italia.
      Grazie per il commento.

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *